domenica 22 marzo 2009

Chiusura record per Ballando con le stelle

Grande finale e grandi ascolti ieri su Raiuno per Ballando con le stelle, programma leader di prima serata con un totale di 6 milioni 645mila telespettatori e uno share del 33.57. Inoltre, lo show condotto da Milly Carlucci ha registrato una punta di 8 milioni 060mila telespettatori alle 21.35 e picchi di 60 per cento di share in chiusura, durante la proclamazione del vincitore della gara di ballo, Emanuele Filiberto, in coppia con Natalia Titova, che ha battuto la coppia formata da Andrea Montovoli e Ola Karieva. 

mercoledì 18 marzo 2009

Amici batte X Factor che il 14 aprile farà il grande salto su Raiuno


Il primo vero scontro diretto tra i due reality Amici di Maria De Filippi e X Factor ha visto prevalere, come prevedibile, il programma di Canale 5 che ha raggiunto 5 milioni 420 mila telespettatori, mentre la trasmissione di Raidue ha ottenuto 2 milioni 781 mila telespettatori, in calo rispetta alla scorsa puntata andata in onda lunedì 9 marzo quando ottenne 3 milioni 361 mila telespettatori.

In prima serata Raiuno ha proposto il primo appuntamento della seconda serie delle avventure de Il commissario Rex: buon risultato per la fiction intepretata da Kaspar Capparoni, che ha realizzato nel primo episodio 5 milioni 272 mila telespettatori e nel secondo 4 milioni 773 mila. Sempre grande interesse per l'informazione di Ballarò in onda su Raitre, che, con una puntata che ha visto tra gli ospiti il segretario Pd Franceschini, ha ottenuto un ascolto di 3 milioni 751 mila telespettatori.

Intanto la finalissima di X Factor del 14 aprile andra' in onda in via straordinaria su Raiuno. Ad annunciarlo a sorpresa ieri sera in diretta, il conduttore del talent show Francesco Facchinetti che ha aperto in diretta una busta dal contenuto sconosciuto a lui indirizzata congiuntamente dal direttore di Raidue Antonio Marano e da quello di RaiunoFabrizio del Noce. La decisione arriva dopo lo spostamento del programma di Raidue dal lunedi' al martedi'.

domenica 15 marzo 2009

Costanzo Attacca Mike Bongiorno: Non Doveva Promuovere Fiorello Su Sky

"Tra il vero e il verosimile. Nei rapporti interpersonali sembra che siano saltati i codici della lealta', dell'onesta' e anche dell'amore. Senza che nessuno si allarmi, ma stiamo vivendo una nuova Odissea dove una Maga Circe che nel volto ricorda Sky si aggira ammaliando, conquistando, possedendo. L'ultimo "rapito" e' Mike Bongiorno il quale, malgrado una longeva frequentazione dei canali Mediaset, pubblicizza Fiorello e sembra impiparsene degli antichi rapporti". Nella sua rubrica su Tv Sorrisi e Canzoni in edicola domani, Maurizio Costanzo attacca duramente Mike Bongiorno per essersi prestato a comparire su Sky in uno spot di lancio del nuovo programma di Fiorello.

"A dire il vero e il verosimile, gia' nei recenti spot commerciali Mike e' apparso, pur se in smoking, stravolto, angosciato, senza la determinazione -aggiunge- che decenni orsono lo ha fatto diventare Mike Bongiorno. Forever. Una sorta di malia, di fattura d'amore, di ipnosi che puo' ridurre l'uomo a preda d'altrui decisioni e desideri. 'Fiato alle trombe Turchetti!' gridava Mike al "Rischiatutto". E adesso? Fiato al flauto traverso, Murdoch! Forse non e' vero. Forse solo verosimile. Come molte altre cose. Ma ne parleremo".

fonte Adnkronos

Che tempo che fa Speciale: mercoledì 25 marzo ospita Roberto Saviano

Che tempo che fa proporra' mercoledi' 25 marzo uno speciale di due ore dedicato a Roberto Saviano, l'autore di Gomorra.Una puntata per parlare della sua vita blindata e della sua attivita' di romanziere, che vedra' in studio anche due firme della letteratura mondiale come Paul Auster e David Grossman. Interverranno anche in collegamento da Londra Misha Glenny, l'autore di McMafia, e da New York Suketu Metha, l'autore di Maximum City, una sorta di Gomorra ambientato a Mumbai. 

fonte Ansa

Oltre 6milioni per la semifinale di Ballando con le stelle

Ballando con le stelle vince nel sabato sera televisivo: lo spettacolo di Raiuno ottiene il 31.47% di share con 6.338.000 telespettatori. La corrida con Gerry Scotti su Canale 5 raggiunge il 22.46% di share pari 5.031.000 spettatori. Nell'access prime time Affari tuoi su Raiuno e' stato visto da 6.247.000 telespettatori pari 25.46% di share, mentre su Canale Striscia la notizia ha ottenuto 4.982.000 spettatori e il 20.10% di share. Il prime time va a Raiuno con il 25.46%.

fonte Ansa

sabato 14 marzo 2009

Da domani ritorna Report


Domani alle 21,30 tornano su Raitre le inchieste di Milena Gabanelli e il suo Report. Nella prima puntata, dal titolo I Vicerè di Sigfrido Ranucci, si affronterà il tema del dissesto finanziario del Comune di Catania.

“Il professore Umberto Scapagnini, medico di fiducia di Silvio Berlusconi ha amministrato Catania per otto lunghi anni, dal 2000 al 2008 e - secondo l'autore - ha lasciato un buco di bilancio di oltre 360 milioni di euro e un indebitamento complessivo di circa un miliardo di euro. Lo scorso inverno a causa delle casse vuote, Catania è rimasta al buio. L’ha temporaneamente salvata un decreto del Governo che ha destinato i 140 milioni, che il Cipe aveva concesso per la realizzazione di alcune opere urgenti, alla copertura dei disavanzi di bilancio degli anni passati evitando così all’amministrazione siciliana la dichiarazione di dissesto finanziario. Il comune non aveva pagato le bollette all’Enel: il segno più evidente di una città sull’orlo del fallimento. Duecento aziende fornitrici non sono state pagate, gli automezzi del trasporto urbano hanno viaggiato con l’assicurazione scaduta e a singhiozzo perché non avevano i soldi per pagare il gasolio, i servizi sociali non erano più in grado di fornire assistenza, ancora oggi uffici giudiziari, scuole, commissariati rischiano lo sfratto perché il comune da mesi non paga l’affitto. Come si è arrivati a questo? Come sono stati spesi i soldi che hanno provocato il buco? Una gestione fatta di opere inutili e abbandonate, milioni di euro spesi per piccoli appalti, consulenze e progetti mai realizzati, una gestione dei 4 mila dipendenti comunali che ha trasformato l’amministrazione siciliana in un gigantesco pachiderma che costa 400 mila euro al giorno. Umberto Scapagnini è stato poi nominato commissario straordinario per il traffico e per l’emergenza sismica: ma ha lasciato l’ ufficio con poche opere realizzate e molti debiti.  

Tutto - conclude l'autore - in una città dove l’informazione è in regime di monopolio e ha un nome ben preciso: Mario Ciancio editore e direttore de “La Sicilia”. La salverà la patrona Sant’Agata? ”

fonte Ufficio Stampa Rai / www.report.rai.it

7milioni per i Cesaroni

Sono ancora una volta i Cesaroni a vincere la serata tv del venerdì. La fiction di Canale 5 ha ottenuto ieri 7.144.000 spettatori.Lo share e' stato del 28,91%%. Su RaiUno, la 2/a puntata della 7ma edizione di I Raccomandati condotta da Pupo e' stata seguita da 4.257.000 spettatori con uno share del 17,77%. Canale 5 si aggiudica il prime time con uno share del 26,64% contro il 20,24% di RaiUno, ma anche la seconda serata con il 28,65% contro il 15,59% di RaiUno e l'intera giornata.